Il restauro è qui inteso come restauro conservativo, ovvero il restauro che mira non a conservare l’edificio così come ci è arrivato, ma a riportare l’edificio ad un preciso momento della sua epoca (lo stato normale) in cui esso si definisce “compiuto”.